Studio Minerva | Osteopata a Milano

Il blog della salute

Mal di testa da ciclo: cause e rimedi

| 0 commenti

dolori da cicloUno dei maggiori e più fastidiosi malesseri riferiti durante il periodo mestruale è il mal di testa da ciclo, infatti ne soffrono 3,7 milioni di donne, in particolare tra i 25 e i 34 anni con una percentuale del 40%.

Si può presentare come unico sintomo o più spesso accompagnato da mal di pancia, mal di schiena, nausea, astenia, depressione, irritabilità e una sensazione di affaticamento generale.

Il mal di testa da ciclo può essere alquanto doloroso fino ad impattare in maniera radicale la qualità di vita, del resto l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha riportato la cefalea, nella sua accezione più comune, tra le prime dieci cause di disabilità.

Ma qual è la causa di questo mal di testa che assilla le donne durante il ciclo?

Il prof. Gennaro Bussone Primario Emerito Istituto Neurologico C. Besta di Milano e Presidente Onorario ANIRCEF, spiega che la causa di questo mal di testa è data dalla componente ormonale, in particolare dagli estrogeni la cui concentrazione diminuisce subito prima e durante il ciclo mestruale.

Questo squilibrio ormonale provoca un processo infiammatorio che a sua volta è causa dell’insorgenza del mal di testa da ciclo.

Inoltre, il Professore aggiunge che questo tipo di disturbo può essere molto intenso tanto da condizionare la qualità di vita e il rendimento sul lavoro comportando una perdita di produttività e un peggioramento delle prestazioni professionali dato che inficia sia l’umore che la capacità di concentrazione.

Cosa si può fare a riguardo?

Le migliori soluzioni per far fronte a questo fastidioso mal di testa da ciclo si dividono principalmente in due categorie: la prevenzione e i rimedi.

La prevenzione si basa sul preparare e aiutare il corpo ad affrontare lo squilibrio ormonale e ciò che esso comporta adottando uno stile di vita sano e un alimentazione equilibrata.

I principali consigli da seguire sono:

  • evitare fumo, alcol, caffè e altre sostanze eccitanti sia prima che durante il periodo mestruale;
  • adottare una dieta ricca di liquidi, ferro, vitamine B6 e magnesio, frutta e verdura;
  • praticare attività fisica dolce, ad esempio lo yoga, abbinata ad esercizi di rilassamento e lunghe passeggiate; ciò favorisce l’attenuarsi dello stress che ha una stretta relazione con l’insorgenza del mal di testa.

Anche l’osteopata può trovare il suo posto nella prevenzione dato che l’obbiettivo del suo lavoro è quello di riequilibrare e successivamente mantenere in equilibrio il corpo, così facendo lo aiuta ad accogliere e reagire in maniera ottimale al cambiamento ormonale che avviene durante il ciclo mestruale. Il trattamento osteopatico, infatti, va ad alleviare se non addirittura ad eliminare completamente o quasi i sintomi mestruali causati dall’evento infiammatorio in corso.

I rimedi, invece, consistono principalmente nei farmaci antinfiammatori, principalmente l’ibuprofene sale sodico, in bustine da sciogliere in acqua che ha un’azione più efficace perchè più facilmente assorbibile e, pertanto è dotato di un’azione analgesica più duratura.

fonte: alfemminile.com

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.