Studio Minerva | Osteopata a Milano

Il blog della salute

6 Combinazioni con cibi ricchi di ferro..e senza bisogno di carne!

| 0 commenti

cibi ricchi di ferroSe state iniziando a considerare di rimuovere o diminuire la quantità di carne nella vostra dieta, potreste essere preoccupati di non riuscire più ad assorbire l’apporto di ferro necessario.
Certo, anche le verdure contengono questo minerale, però l’assorbimento del ferro contenuto in questi alimenti non è allo stesso modo efficace. Solo dal 2%  al 20% del ferro contenuto nelle verdure (ferro non-eme) effettivamente riescono a farsi strada nella digestione ed arrivare al vostro sistema sanguigno, comparato con il 15%-35% del ferro contenuto nei cibi animali (ferro eme).
Fortunatamente, c’è una soluzione molto semplice: basta aggiungere un po’ di vitamina C al nostro pasto! Questa aumenta l’assorbimento del ferro non-eme fino a 6 volte.
Di seguito trovate 6 cibi ricchi di ferro tutti vegetali, ognuno associato a un frutto o una verdura ricca di vitamina C. Non c’è bisogno tuttavia di fissarsi su questi precisi abbinamenti – sentitevi liberi di mixarli a vostro piacimento!
Potete creare tonnellate di combinazioni con questi 12 ingredienti, per aiutare il corpo ad assorbire tutto il ferro di cui ha bisogno!
  • Cucinare con il ferro: utilizzare pentole di ferro trasferisce ferro nel vostro cibo, aumentandone l’apporto. Questo funziona particolarmente bene con cibi acidi che hanno un contenuto di umidità più elevato, come la salsa di pomodoro. Uno studio classico ha trovato che il contenuto di ferro nella salsa di pomodoro, con cui condiamo gli spaghetti ,aumenta di nove volte dopo essere stato cotto in una pentola di ghisa.
  • Evitate i cibi che interferiscono con l’assorbimento di ferro: il tannino ( presente nel tè e caffè) e calcio interferiscono con l’assorbimento di ferro . Quindi, se state cercando di costruire scorte di ferro nel vostro corpo , cercate di evitare di bere tè e caffè, e prendete gli integratori di calcio prima di un pasto ricco di ferro!
fonte: health.com

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.