Studio Minerva | Osteopata a Milano

Il blog della salute

7 curiosità sul nostro corpo e come l’osteopata può aiutare

| 0 commenti

osteopata massaggio schienaCi sono molti modi in cui l’osteopatia può supportare i vostri bisogni. La passione dell’osteopata è quella di massimizzare le funzioni del vostro corpo e a fornirvi le conoscenze necessarie per migliorare la vostra salute.

Lo sapevate che?

1. Il cervello utilizza il 20% di ossigeno che entra nel flusso sanguigno

E ‘importante avere un diaframma ben funzionante per massimizzare l’assunzione di ossigeno, con il minimo sforzo. Quando il diaframma non funziona correttamente il nostro corpo inizia a fare affidamento sui muscoli accessori alla respirazione (a lato e dietro il collo) e questo può causare rigidità muscolare e dolore alla parte superiore della schiena, alle spalle e al collo. Gli osteopati possono migliorare i disturbi della modalità di respirazione e aiutarvi a respirare più facilmente.

2. Gli starnuti possono raggiungere i 160 km/h la tosse i 95 km/h

Starnutire o tossire ripetutamente può provocare dolore alle costole o un male alla schiena o al collo. Diventiamo più suscettibili in tempi di cattiva postura, affaticamento o se affetti da raffreddore e influenza. Gli osteopati sono in grado di ripristinare la respirazione, che può migliorare la postura, l’energia e accelerare il recupero dal raffreddore o influenza.

3. I bambini nascono con 300 ossa, gli adulti ne hanno 206 

Questo perché molte ossa quando si è bambini non sono ancora fuse. Infatti, le ossa del cranio non si fondono mai in realtà. Il movimento tra le ossa del cranio rende più facile per i bambini passare attraverso il canale della nascita. L’esperienza della nascita può lasciare molti bambini nel dolore o stressati causando macchie o teste deformi, coliche, reflusso, irrequietezza e problemi di sonno o di alimentazione. Gli osteopati possono trattare i bambini utilizzando la luce e tecniche delicate per alleviare la tensione e lo stress sui loro corpi e rilassare i propri sistemi in modo che funzionino in maniera ottimale.

4. Al mattino siamo circa 1 centimetro più alti che alla sera

Ciò è dovuto alla compressione della cartilagine tra le ossa che avviene quando stiamo piedi, seduti o conduciamo altre attività durante il giorno. Questo è un buon motivo per continuare a muoversi durante il giorno e anche eseguire regolarmente stretching. L’osteopata può consigliarvi un programma di stretching personalizzato, che potete eseguire anche comodamente a casa.

5. Utilizziamo circa 200 muscoli in un singolo passo..più di tutti quelli presenti nella gamba

La camminata è un complesso insieme di movimenti che coinvolge tutti i muscoli di piedi, gambe, glutei e fianchi per spingerci in avanti e decine di altri per aiutare a stabilizzarci e mantenerci in equilibrio e in posizione verticale. Questi includono i muscoli del torso, i muscoli posturali della schiena e anche il collo che mantiene la testa nella posizione corretta. Spesso vediamo come un piccolo problema con uno o due muscoli può completamente alterare la nostra andatura, l’osteopatia può aiutarvi a lavorare per risolvere questi problemi e ripristinare il corretto funzionamento.

6. Il 25% delle nostre ossa e nelle nostre mani e piedi

Queste aree spesso sono sovraccariche di lavoro e spesso trascurate. Gli osteopati trattano molte condizioni delle mani e dei piedi, tra cui la sindrome del tunnel carpale, fascite plantare, infortuni sportivi ai piedi, distorsioni della caviglia, legamenti e muscoli strappati.

7. Il muscolo più grande del corpo umano è il grande gluteo

A causa del crescere di uno stile di vita sedentari, la maggior parte di noi è seduta su questi muscoli invece di utilizzarli in modo corretto. Questo può portare a un indebolimento dei muscoli dei glutei e a squilibri nella zona pelvica e ai muscoli bassi della schiena che possono causare dolore in queste regioni. Il vostro osteopata può escogitare un piano di allenamento personalizzato per rafforzare questi muscoli così importanti.

fonte: whiteout.com.au

 

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.